SIMonT

La Montagnaterapia è una innovativa tecnica terapeutico-educativa per il trattamento, la riabilitazione e la prevenzione di problemi socio sanitari e di inclusione in popolazioni di persone fragili (disabili fisici e mentali, soggetti con disturbi psichiatrici, dipendenti da sostanze o comportamentali, adolescenti problematici, pazienti in riabilitazione o in cura per malattie internistiche, cardiologiche, neurologiche, incidenti, etc.).


I progetti di Montagnaterapia sono interventi socio-sanitari e/o educativi che, per raggiungere gli obiettivi prefissati, si articolano e si integrano con le conoscenze culturali e le attività tecniche proprie delle discipline della montagna, o più in generale, dell’ambiente naturale. Il lavoro viene in ogni caso integrato con gli eventuali trattamenti medici, psicologici e/o socio-educativi già in atto. I progetti richiedono l'utilizzo di comprovate competenze cliniche e l'adozione di appropriate metodologie che riguardano anche la specifica formazione degli operatori e la verifica degli esiti. I Progetti di Montagnaterapia (PMT) sono progetti professionali, con obiettivi clinici ed educativi definiti, e rispettano le regole di qualità di ogni intervento sociosanitario o educativo. 


Le attività di Montagnaterapia vengono progettate ed attuate prevalentemente nell'ambito del Servizio Sanitario Nazionale, o in contesti socio-sanitari accreditati, con la fondamentale collaborazione del Club Alpino Italiano (che ne riconosce ufficialmente motivazioni e finalità), e di altri Enti o Associazioni (accreditate) del settore. 


La Montagnaterapia, rivolgendosi all'interezza e inscindibilità della persona, considerata nella fondamentale relazione con il contesto di vita, secondo il paradigma biopsicosociale, vuole promuovere processi evolutivi utilizzando le dimensioni potenzialmente trasformative dell’ambiente naturale, mirando a favorire un incremento della salute e del benessere generale e, conseguentemente, della qualità di vita. 


La nascita della Società Italiana di Montagnaterapia è la naturale evoluzione di tre decenni di sviluppo e sperimentazione di questa metodologia. È la prima ed unica Società scientifica italiana che si occupa di Montagnaterapia in maniera specifica. È una società scientifica ai sensi del decreto del Ministro della salute del 31 maggio 2004, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 153 del 2 luglio 2004, ed in quanto tale è una organizzazione senza scopo di lucro.

Stella Polare, CSM Trento, trekking con gli asini, Lagorai 2012